You are here: Home L'associazione
Il Museo

Museo multimediale delle Terrecotte di Castel Viscardo...continua

Mangiare, dormire e shopping

Questo è l'elenco completo delle strutture ricettive...continua

 

L'associazione Pro Loco

DUE NOTIZIE SULLA PRO LOCO DI CASTEL VISCARDO

L’Associazione Turistica Pro Loco di Castel Viscardo è stata istituita il 9 agosto 1957 per volere di alcuni concittadini di Castel Viscardo desiderosi di unirsi per il bene del paese e la valorizzazione delle bellezze del territorio. Nel suo primo organigramma prevedeva come presidente il duca Cante Benedetti di Montevecchio; vicepresidente Dario Cimicchi;membri del direttivo: il sindaco Carlo Messini, Alessandro Romagnoli, Francesco Arcaini, Fedele Fedeli, Ascaro Borri; revisori: don Manfredo Moretti, Mario Brozzi e Alduino Cricchi. Con nota del giorno successivo, il nuovo presidente ne dava comunicazione all’Ente Provinciale per il Turismo di Terni e, per conoscenza, all’Azienda Autonoma per il Turismo di Orvieto. L’avvenuta istituzione non sembrava trovare un primo e effettivo inizio delle attività, se non nella mera costituzione da parte dei citati cittadini. Più tardi, a tal proposito, il presidente Venceslao Valentini, in atto di relazione morale durante l’assemblea e prima della nomina del nuovo consiglio, sottolineava come la effettiva istituzione dovesse, invece, risalire all’anno 1962. Tale informazione potrebbe essere avvalorata dalla documentazione dell’Associazione che non presenta atti del primo periodo, ma solo successivi. Nel 1965 la Pro Loco era operativa, tanto che dai “conti particolari” di quel dato anno, risulta come avesse entrate che gli venivano da diverse iniziative come la visione di spettacoli cinematografici, l’attività sportiva (oltre al calcio e al supporto alla locale squadra, fu costituita anche una “Sezione di Tiro al volo” con tanto di suo apposito campo), le quote dei soci, il “folklore”, il turismo e altre non specificate. Le uscite, invece, consistevano, oltre che nella organizzazione delle varie iniziative e delle attività di gestione, anche in una campagna di offerte verso il necessario per il paese o le persone più bisognose. Il suo atto costitutivo era registrato il 14 aprile 1967, quando, dietro richiesta dell’Ente Provinciale per il Turismo di Terni, si ratificava dal punto di vista notarile l’esistenza della Pro Loco che, peraltro, già ben operava avendo dato vita l’anno precedente alla prima edizione della Sagra della Cannelletta. Il tutto era eseguito per “render aderente” l’Associazione alle disposizioni di legge, attraverso la redazione di uno statuto, alla presenza di Marco Maffei, Venceslao Valentini, Aldo Ceccarelli, Luigi Ercolani, Pietro Antonio Stefani, Piero Bartoccini, Dino Rocchigiani, Vito Marricchi, Clemente Brozzi, Enrico Patrizi. Nell’occasione, si stabilivano le cariche sino al 1° luglio dell’anno seguente, designando quale presidente Valentini, suo vice Maffei, segretario e cassiere Patrizi e membri del direttivo: Adamo Chiasso (in qualità di sindaco pro tempore o suo delegato), Luigi Marricchi, Vittorio Ceccarelli, Aldo Ceccarelli, Viscardo Cimicchi, revisori dei conti: Dario Cimicchi, Gino Tascini, Bruno Mattioli. Dopo alcune questioni di difficile definizione nel 1973, con tanto di “minacce” del sindaco relative alla nomina di un commissario affinché si giungesse in rapidi tempi alla nomina di un nuovo consiglio di amministrazione, riprendeva a pieno regime l’attività dell’Associazione. Ad essa aderirono da subito un buon numero di cittadini costituendo un comitato provvisorio guidato da Dario Cimicchi, al quale erano affidate temporaneamente le funzioni di presidente, prefissandosi da subito degli obiettivi chiari, quali la cooperazione con le altre Pro Loco, l’Amministrazione Comunale e la Partecipanza Agraria per la promozione di festeggiamenti, spettacoli, turismo, fiere, gite, manifestazioni culturali5. L’ultimo statuto, quello ancora in vigore e che disciplina l’attività della Associazione (peraltro ormai vetusto anch’esso, visto il cambiamento di alcune dinamiche che regolano l’attività di gestione della Associazione, anche a livello provinciale e comprensoriale), è stato approvato nel 1995 e riporta alcune modifiche rispetto al precedente, soprattutto per quanto riguarda il numero dei componenti il consiglio direttivo che è passato da sette a un massimo di 15 membri (mantenendo comunque il rappresentante dell’Amministrazione Comunale).

 

 

 

L’attuale presidente è Elena Basili, eletta insieme al corrente consiglio in data 22 novembre 2015 e nominatA da questo, parimenti al vice-presidente, segretario ed economo, in data 1° dicembre successivo.
Il mandato del Consiglio in carica scade nell'autunno
 del 2018.
Il numero dei componenti eletti nel direttivo era di 14, più un rappresentante dell’Amministrazione Municipale.
Il numero dei soci è pari a 187.


Il direttivo attuale è composto da

Elena Basili, Francesca Frosoni, Francesca Nencioni, Pamela Gusmano, Paolo Brozzi, Germana Buttinelli, Norberto Seccafieno, Fabrizia Stefani, Matteo Fanciulli.

 

Cariche sociali

Presidente: Elena Basili


Vice-Presidente: Francesca Frosoni


Segretario-Economo: Francesca Nencioni

 

                       

     

                                                                           

      La Pro Loco di Castel Viscardo

 

     

               

Contatti

Associazione Turistica Pro Loco Castel Viscardo (TR)
Piazza 4 Novembre, n. 8 – 05014
P.IVA/C.F. 00589300557
e-mail:
prolococv2012@libero.it

                   




 

 

 
 
 

 

Document Actions